In viaggio verso la Catasta, l'hub turistico nel cuore del Pollino

Il cicloturismo è un asset su cui sin da subito abbiamo deciso di puntare perché, in linea con la nostra filosofia, incarna una modalità dolce di fruizione dei luoghi che può portare solo benefici in termini di tutela del paesaggio e della cultura.

Ci troviamo a Campotenese, a pochi metri dall’omonimo svincolo sull’Autostrada del Mediterraneo (A2), tra la Ciclovia dei Parchi (sulla statale 19 delle Calabrie) e la spettacolare pista ciclabile ricavata dall'antica linea ferrata Castrovillari-Laino ormai prossima ad essere inaugurata. Siamo un hub turistico. Abbiamo debuttato con l’idea di offrire ai visitatori, sul modello dei visitor center dei grandi Parchi americani, un approdo dove fare la prima conoscenza dell'area montana protetta più grande d’Italia, attraverso percorsi esperienziali e formativi, con l’ausilio di pannelli e di un plastico per l'esplorazione virtuale, ma anche percorsi di degustazione, con il punto ristoro e la caffetteria dedicati alle tipicità e alle pietanze proprie del Pollino presentate anche nella bottega che valorizza i piccoli artigiani del gusto a Km 0.

 Catasta

Chi arriva da noi ha la possibilità di usufruire di tutti i servizi utili alla scoperta di questo straordinario paesaggio. E in più, nei mesi estivi, ospitiamo l’info point delle Guide Ufficiali del Parco e il presidio del Soccorso alpino. Offriamo al turista i materiali necessari a orientarsi, dalle mappe ai dépliant sui tesori del territorio, ai contatti degli operatori turistici e ricettivi. Ma non siamo solo questo. Operiamo come centro culturale a servizio delle comunità del Pollino. Il nostro obiettivo è quello di rendere la Catasta un luogo di ritrovo e di incontro, un laboratorio di idee, una fucina di progetti.

Catasta1

L’imponente struttura che si presenta come una solida catasta di legno è stata voluta e costruita dall’Ente Parco Nazionale del Pollino come opera di land art integrata nel contesto naturalistico in cui si inserisce. La gestione è stata affidata alla nostra cooperativa sociale con l’intento di valorizzare le risorse umane e culturali di questo immenso e meraviglioso territorio.

Catasta2

Il nostro motto è “La Catasta è la casa di tutti”, di tutti coloro che hanno a cuore il Pollino e la natura in generale. I cicloturisti che decidono di viaggiare lungo la Ciclovia dei Parchi, dunque, possono trovare alla Catasta un punto di riferimento ideale grazie alla presenza di un parcheggio per bici, di un servizio informativo sulla Ciclovia e sul Parco, di un autonoleggio con o senza il servizio guida espletato esclusivamente da professionisti certificati e profondi conoscitori del territorio. E altri ancora sono i servizi dedicati in via di realizzazione.

Catasta3

„Sosteniamo il progetto Ciclovia dei Parchi, consapevoli del ruolo cruciale che ha nel diffondere i valori del turismo lento e sostenibile, nel divulgare una coscienza ambientalista nelle nuove generazioni e nelle comunità locali di cui ci sentiamo parte attiva.“.
Manuela Laiacona [Project manager, marketing e comunicazione Catasta Pollino]

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

© Ente Parco del Pollino | All rights reserved.