immagine ciclovia parchi calabria premio

Exploration tour sulle strade della Ciclovia

Sono tanti i cicloturisti d'eccezione che hanno percorso la ciclovia dei parchi in questo inizio di stagione estiva, condividendo la propria esperienza con la folta comunità di follower e seguaci che ne segue quotidianamente l'attività sui canali social e web.

Lo scrittore-viaggiatore Nicolas Bouvier ha scritto: “In viaggio la cosa migliore è perdersi. Quando ci si smarrisce, i progetti lasciano il posto alle sorprese, ed è allora, ma solamente allora, che il viaggio comincia”.
E la Ciclovia dei Parchi della Calabria è stata una meravigliosa sorpresa per Matteo Casalini, Pinar e Paolo Pinzuti, Paola Gianotti, che tra giugno e luglio hanno attraversato i Parchi dell’Aspromonte, delle Serre, della Sila e del Pollino, visitando borghi, incontrando persone, perdendosi nei tratti ombrosi e d’improvviso soleggiati, assaporando l’ottima cucina e i tanti prodotti tipici, coinvolgendo i ciclonauti sui social con le loro bellissime esperienze.
Uno dei primi ad arrivare è stato Matteo Casalini che ha intrapreso il viaggio a fine di giugno; con il suo diario di bordo ha condiviso tante emozioni, descrivendo dettagliatamente ogni tappa e dichiarando alla fine del tour che “la Calabria è una terra in cui luoghi, storia, arte e soprattutto persone arrivano dritte al cuore. È motivo di orgoglio per tutti”.

Pinar Pinzuti Ciclovia Parchi Calabria

Di lì a poco sono arrivati Pinar e Paolo Pinzuti, volti noti del cicloturismo italiano ed europeo ed editori del portale di informazione Bikeitalia.it, seguiti dalla ultracycler Paola Gianotti, detentrice di 4 Guiness World Record, che alla fine del tour, concluso il 17 luglio 2021, ha dichiarato: “Grazie alla Ciclovia Parchi della Calabria per avermi fatto innamorare di un territorio a me poco conosciuto ma incredibilmente straordinario. Ma ciò che ho più nel cuore è l'ospitalità delle persone, davvero unica!”.

Durante il viaggio sulle strade della Ciclovia dei Parchi Paola ha divulgato con la consueta passione il messaggio di “Io rispetto il ciclista”, una iniziativa di sensibilizzazione per la sicurezza dei ciclisti, nata in seno alla omonima associazione creata insieme a Maurizio Fondriest e Marco Cavorso, che prevede l’installazione di cartelli stradali che invitano alla prudenza e al mantenimento di una adeguata distanza, come quello inaugurato per l’occasione a Marcellinara (CZ). Un messaggio accolto dalla Regione Calabria che, tramite il dott. Giovanni Aramini, dirigente del settore Parchi e aree naturali della Regione, ha comunicato la messa in opera entro il mese di agosto di circa 600 cartelli lungo tutto il percorso della Ciclovia per sensibilizzare ancor più gli automobilisti al rispetto di ciclisti e cicloturisti.

„Grazie alla Ciclovia Parchi della Calabria per avermi fatto innamorare di un territorio a me poco conosciuto ma incredibilmente straordinario. Ma ciò che ho più nel cuore è l'ospitalità delle persone, davvero unica!...“
Paola Gianotti [coach, speaker motivazionale e scrittrice] 

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

© Ente Parco del Pollino | All rights reserved.